Come pagare solo 19 € al mese con Tim Smart Fibra (connessione flat Adsl)

Last Update: 2/10/2017 2:05 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 2,624
Registered in: 10/19/2002
Gender: Male


10/2/2004 5:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: Tino.CO 29/09/2004 19.27
riporto un articolo da cryogenteam.com




Recentemente se ne è parlato anche qui
http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=1263&idd=32760

Mi ripeto, prima di accusare i gestori italiani si dovrebbe
capire che tipo di mercato c'è in Francia,
valutare le offerte anche in altri Stati europei
e fare un paragone un po' più preciso
altrimenti mi sembra una accusa poco seria[SM=x44464]

_________________



OFFLINE
Post: 9,350
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
10/2/2004 5:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:

Scritto da: busi fan 02/10/2004 17.20


Recentemente se ne è parlato anche qui
http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=1263&idd=32760

Mi ripeto, prima di accusare i gestori italiani si dovrebbe
capire che tipo di mercato c'è in Francia,
valutare le offerte anche in altri Stati europei
e fare un paragone un po' più preciso
altrimenti mi sembra una accusa poco seria[SM=x44464]



Diciamo che se tu avessi visto
la trasmissione di ieri sera REPORT su Rai3
ora potremmo intavolare una bella discussione...

La scalata che c'è stata da parte di Colaninno per scalare la Telecom ha praticamente indebitato enormemente l'azienda
(anche perchè è stata comprata, in pratica, con i suoi stessi soldi = debito verso le banche enorme!)

Ora con il canone la Telecom non fa altro che ripagare quel debito voluto da chi la volle comprare per poi specularci sopra solamente... e anche male, visto che poi Tronchetti Provera ne è diventato "padrone" senza cacciar fuori tutti quei soldoni e debiti...
[SM=x44515]

[Modificato da Etrusco 02/10/2004 17.51]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 9,351
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
10/2/2004 5:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Un estratto da Report di ierisera:

VOCE FUORI CAMPO DELL'AUTRICE
Ma che privatizzazione è mai stata per procurare ad un'azienda un debito di 43 miliardi di euro?

Il fatto è che tra il '98 e il 2001 la Telecom cambia tre volte padrone.
È andata così: nel ' 97 le azioni della Telecom appena privatizzata vengono cedute con successo a due milioni di piccoli risparmiatori, ma il controllo in realtà ce l'ha un nucleo ristretto di azionisti stabili, che fa capo alla famiglia Agnelli. Dopo neanche due anni, gli Agnelli si fanno soffiare la Telecom dalla Olivetti di Roberto Colaninno. Colaninno lancia un'Opa ostile, ossia un'offerta pubblica di acquisto e i soldi per rastrellare le azioni della Telecom in Borsa glieli prestano le banche. L'allora amministratore delegato, Franco Bernabè, considera l'Opa dannosa e dà battaglia.
Ma la perde.

discorso in videoconferenza a tutti i dipendenti Telecom dell'amministratore delegato Franco Bernabè, 29 aprile 1999
Perché l'Opa è dannosa? Prima di tutto l'Opa è dannosa per la società perché la indebita. La indebita per consentire a un gruppo finanziario di acquisire Telecom con i soldi di Telecom. L'indebitamento va a comprare Telecom con i propri soldi.

FRANCO BERNABÈ - ex amministratore delegato Telecom Italia
L'indebitamento contratto per effetto della scalata ha ridotto notevolmente questo potenziale.

AUTRICE
Quale potenziale?

FRANCO BERNABÈ - ex amministratore delegato Telecom Italia
Il potenziale di crescita. Telecom poteva diventare una delle più grandi società di telecomunicazioni a livello mondiale, e quindi le risorse generate da Telecom avrebbero potuto essere dedicate ad acquisizioni.

AUTRICE
E invece?

FRANCO BERNABÈ - ex amministratore delegato Telecom Italia
E invece sono state dedicate a ripagare il debito contratto per la scalata.

VOCE FUORI CAMPO DELL'AUTRICE
In pratica i nuovi padroni addossano alla Telecom stessa i debiti fatti per acquisirla, e utilizzano il flusso di denaro delle bollette per ripagare le banche.

FRANCO BERNABÈ - ex amministratore delegato Telecom Italia
Poi ovviamente chi scalò Telecom uscì, perché rivendette con una plusvalenza la sua acquisizione, e oggi il nuovo azionista di Telecom sta dedicando sforzi e risorse per risolvere i problemi ereditati da quella scalata e per rilanciare la società.

VOCE FUORI CAMPO DELL'AUTRICE
Dal 2001 il nuovo azionista di Telecom è la società Olimpia, di Marco Tronchetti Provera e dei Benetton. Ai nuovi padroni è bastato comprare la partecipazione di controllo della Olivetti dalla società finanziaria lussemburghese Bell.
La partecipazione Bell infatti bastava a governare la Olivetti, che a sua volta aveva in pancia Telecom Italia.
E' grazie a questa piramide societaria, in fondo alla quale era finita la Telecom, che Marco Tronchetti Provera paga per avere il controllo della Telecom molto meno di quello che avrebbe pagato acquistandola in borsa.In borsa infatti avrebbe dovuto lanciare una costosa offerta pubblica d'acquisto a favore di tutti quelli che avevano acquistato le azioni Telecom. Ben due milioni di azionisti di minoranza rimasti a bocca asciutta.

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 2,627
Registered in: 10/19/2002
Gender: Male


10/2/2004 6:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:

Scritto da: Etrusco 02/10/2004 17.28


Diciamo che se tu avessi visto la trasmissione di ieri sera
REPORT su Rai3
ora potresti capire e spiegare tante cose...

La scalata che c'è stata da parte di Colaninno per scalare la Telecom ha praticamente indebitato enormemente l'azienda
(anche perchè è stata comprata, in pratica, con i suoi stessi soldi = debito verso le banche enorme!)

Ora con il canone la Telecom non fa altro che ripagare quel debito voluto da chi la volle comprare per poi specularci sopra solamente... e anche male, visto che poi Tronchetti Provera ne è diventato "padrone" senza cacciar fuori tutti quei soldoni e debiti...
[SM=x44515]




Non ho visto il programma.
Però vorrei conoscere veramente i prezzi dell'ADSL in
Germania, Gran Bretagna, Spagna etc etc
Accusare qualcuno solo perchè in Francia offre il servizio
a costi più bassi è un po' semplicistico
Evidentemente è France Telecom che offre la banda
agli altri gestori a prezzi abbastanza bassi. [SM=x44464]


Deutsche Telecom
British Telecom
Telefonica (Spagna)


Potete cercare anche i siti di altri gestori europei e fare
un po' di confronti.

[Modificato da Etrusco 02/10/2004 18.14]

_________________



OFFLINE
Post: 9,352
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
10/2/2004 6:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re:

Scritto da: busi fan 02/10/2004 18.06



Non ho visto il programma.
Però vorrei conoscere veramente i prezzi dell'ADSL in
Germania, Gran Bretagna, Spagna etc etc
Accusare qualcuno solo perchè in Francia offre il servizio
a costi più bassi è un po' semplicistico



Semplice:
se leggi sopra puoi già capire di quale entità sia il problema:
Telecom da una parte non ha potuto investire in nuove tecnologie (almeno nella misura che avrebbe dovuto/voluto programmare)
e d'altra parte si ritrova con un enorme indebitamento
che lo deve necessariamente far ricadere su tutti i suoi clienti.

[SM=x44464]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 9,433
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
10/8/2004 7:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ecco un articolo di A.Longo per Punto Informatico che spiega i perchè del ritardo italiano e cosa intendono fare i nostri Providers

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
10/10/2004 7:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Toh! Anche in Italia l'ADSL francese
08/10/04 - Telefonia & C. - Roma - La formula dell'Adsl francese si sta facendo strada anche in Italia, ma con prezzi ancora molto, troppo "italiani". La novità è arrivata ieri, da Wind: le prime offerte Adsl che permettono, senza abbandonare Telecom Italia e solo in alcune città, di raggiungere la velocità di 1.280/256 Kbps al prezzo di 34,95 euro al mese (flat rate) o di 1,90 euro all'ora (formula senza canone).

Sono le offerte di gran lunga più economiche in Italia, tra quelle da un mega, ma sono possibili solo nelle zone che Wind ha già coperto con la propria rete in shared access. Nelle altre, a parità di prezzo, la velocità massima è 640/256 Kbps.

La novità in realtà nasconde una mossa ad ampio respiro che Wind, e probabilmente Tiscali, stanno mettendo a punto in questi giorni: portare anche in Italia la modalità dello shared access, che rende più economica l'Adsl a utenti e operatori alternativi. È un semi-unbundling; permette all'operatore di prendere in affitto da Telecom i doppini, dove potrà quindi attivare l'Adsl con costi minori a valle e a monte. Dal punto di vista tecnico, il sistema funziona grazie a uno splitter che, installato nella centrale telefonica locale, permette all'operatore di offrire l'Adsl sulla stessa linea usata da Telecom per la telefonia voce. Così come fanno i filtri telefonici casalinghi, lo splitter divide infatti le frequenze voce da quelle usate dall'Adsl.

L'utente ha così il vantaggio di avere un'Adsl più prestante, poiché offerta in shared access, senza però distaccarsi da Telecom Italia, di cui continuerà a pagare il canone. Diverso e più impegnativo è il sistema del full unbundling, con cui l'operatore alternativo prende in gestione completa ed esclusiva il doppino dell'utente. Wind, già da qualche mese, dava l'Adsl mega a 34,95 euro al mese agli utenti che avevano sottoscritto il full unbundling. Il problema italiano è che lo shared access arriva solo ora, così tardi rispetto alla Francia, dov'è stato una delle cause principali dei ribassi dei prezzi Adsl (come risulta da una nostra recente inchiesta).

È evidente che si cominciano ora a vedere i frutti dell'abbassamento dei prezzi applicati da Telecom per lo shared access, che, fino a due-tre anni fa, agli operatori costava il doppio che in Francia. L'handicap con la Francia resta però ancora grande; scontiamo un ritardo di un paio di anni sullo sviluppo del mercato Adsl. Lo si vede considerando due aspetti: prezzi e coperture.

In Francia, le Adsl da un Mbps, nelle zone coperte dallo shared access (dégroupage), costano infatti non più di 15 euro al mese (10,95 euro è il prezzo più basso ed è proprio dell'Alice francese). Nelle altre zone (non dégroupé), la velocità è 512/128 Kbps; quindi, bisogna riconoscerlo, è più bassa di quella minima disponibile in Italia (ma il prezzo è comunque la metà di una nostra 640/256 Kbps). Non solo; visto che lo shared access solo adesso sta muovendo i primi passi in Italia, la copertura è ancora traballante. Entro dicembre 2004 Wind coprirà i principali centri; altri saranno raggiunti durante il 2005.

Wind ha pubblicato ieri una pagina, dove, scrivendo il proprio numero di telefono, si può scoprire se si è tra i più fortunelli. Altra conseguenza del ritardo italiano: in Francia sono molti gli operatori ad avere copertura shared access (anche Tele2 e Tiscali francesi). C'è più concorrenza, maggiore guerra dei prezzi sulle Adsl mega, più possibilità di scelta per gli utenti.
Tutto ciò considerato, i nuovi prezzi di Wind possono ancora sembrare un passo avanti, in Italia; se lo sono, percorrono una strada già battuta, e da tempo, in altri Paesi europei.
OFFLINE
Post: 2,914
Registered in: 11/19/2002
Location: ACCIANO
Age: 24
Gender: Male


12/28/2004 7:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dove? Ma in Francia, naturalmente! Là, dove la concorrenza esiste veramente!

CLICCATE QUA



Free démocratise l'accès à Internet en proposant un forfait d'accès illimité haut débit à 29,99 euros TTC par mois sans frais d'accès. Cette offre est illimitée dans le temps, elle couvre l'ensemble de la France métropolitaine. Rejoignez sans attendre les centaines de milliers d'abonnés à Free haut débit.
Free, seul FAI à proposer un accès à Internet à 15 Mbit/s
pour seulement 29,99€ / mois En savoir plus
Frais d'accès au service : gratuit Sans durée d'engagement
Boitier Freebox (USB et Ethernet) fourni Téléchargement illimité
gratuitement pour tout nouvel abonné Téléphonie gratuite et illimitée

Débit en zone dégroupée: 15 Mbit/s en réception / 1 Mbit/s en émission - TV numérique
Débit en zone non dégroupée: 2048 kbit/s en réception / 128 kbit/s en émission


Come si dice in francese "paese di ladri"?
[SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472]

_________________


"Il potere senza la colpa, l'amore senza il dubbio: è magnifico essere lupo".
("Wolf")
OFFLINE
Post: 13,606
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
12/28/2004 9:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

e pensare che in Italia non abbiamo nemmeno 1 MB,
anzi, nemmeno la copertura nelle periferie....

Però il Ministro Gasparri pensa a stanziare
130 Milioni di Euro per il Digitale Terrestre
e solo 30 Milioni per Banda Larga e ADSL [SM=x44472]

[SM=x44492]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 95
Registered in: 4/3/2003
Gender: Male

Utente Power



12/28/2004 10:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: Etrusco 28/12/2004 21.25
e pensare che in Italia non abbiamo nemmeno 1 MB,
anzi, nemmeno la copertura nelle periferie....

Però il Ministro Gasparri pensa a stanziare
130 Milioni di Euro per il Digitale Terrestre
e solo 30 Milioni per Banda Larga e ADSL [SM=x44472]

[SM=x44492]



Parla per te.
Io ce l'ho la megabit.

_________________

Peterpunk, Dark d'annata


"Come closer and see
See into the trees
Find the girl
If you can
Come closer and see
See into the dark
Just follow your eyes
Just follow your eyes"

OFFLINE
Post: 13,616
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
12/29/2004 12:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:

Scritto da: Peterpunk 28/12/2004 22.56


Parla per te.
Io ce l'ho la megabit.




Certamente qualche utenza da 1 Mbit/s esiste anche in Italia,
come ne esistono anche da 4Mbit/s e anche oltre....
però quale percentuale rappresentano questi utenti
nella totalità dei navigatori italiani?

Facendo un raffronto tra navigatori italiani
e quelli francesi, svedesi, inglesi, giapponesi e statunitensi
non possiamo che riconoscere la nostra posizione di fanalino di coda nel panorama dello sviluppo delle infrastrutture tecnologiche per le telecomunicazioni.
In paesi come la Francia è la norma avere un'ADSL da almeno 2 Mbps e pagarla meno di quanto noi paghiamo una 0,640 Mbps
Solo la larga diffusione degli apparati di telefonia mobile ci fa guadagnare qualche posizione.

[SM=x44471]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 102
Registered in: 4/3/2003
Gender: Male

Utente Power



12/29/2004 2:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' piu' diffusa perche' li' ci abbiamo cacciato piu' grana, da subito.
Nessuno ha dovuto scommettere paurosamente sul mercato della telefonia, perche' il mercato gia' dai primi mesi in cui i prezzi si erano ammortati rispetto ai primi esemplari e' stato copioso.
Penso che il problema sia stato nostro: se al tempo dei 56k, molta piu' popolazione avesse gia' avuto internet ed avesse fatto installare linee ISDN, molto probabilmente telecom avrebbe scommesso prima e di piu' sul mercato della banda larga, mentre invece ha visto una manica di pirloni a cui l 56k andavano benissimo e che non volevano spendere 10000 in piu' al mese per avere la banda raddoppiata del 50% e la linea telefonica libera.
Ai tempi dell'ISDN sai chi l'aveva? I videogiocatori incalliti di cui facevo parte. E neanche tanto per avere la linea libera nelle valanghe di ore di connessione, quanto per avere un ping migliore e minori packet loss, che per quanto riguarda i giochi sono a piu' grande tragedia esistente.

I francesi invece ricordo che viaggiavano tutti gia' ad isdn, ping da paura, e le incazzature che avevano per aver perso ore di gioco a causa di un dannato PK francese che ci aveva potati prima ancor che riuscissimo a vederlo.

Mi ricordo come fu difficile convincere i miei genitori ad installare la centralina perche' la vedevano come uno strumento alieno, e convinti solo grazie alla rassegnazione, poiche' era l'unico metodo di avere la linea sempre libera.

Se l'utenza si fosse mossa prima, sicuramente saremmo messi meglio.

_________________

Peterpunk, Dark d'annata


"Come closer and see
See into the trees
Find the girl
If you can
Come closer and see
See into the dark
Just follow your eyes
Just follow your eyes"

1/3/2005 1:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

qui:http://www.neuf.fr/offres/adsl/default.asp

a 14,90 la 8 Mb
e a 23,90 8Mb+chiamate illimitate su tutto il territorio francese.
[SM=x44467]



























[SM=x44468] [SM=x44469] [SM=x44470] [SM=x44471]

e me lo fate dire?????? Ma vaff[SM=x44491] [SM=x44492] :vampiro Silvio e Gasparri!!!!!!!

Avessimo avuto come presidente del consiglio il proprietario di Telecom o Wind oggi sarebbe diverso. [SM=x44457]
OFFLINE
Post: 13,664
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
1/3/2005 3:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: KuntaKinte77 03/01/2005 13.04
qui:http://www.neuf.fr/offres/adsl/default.asp

a 14,90 la 8 Mb
e a 23,90 8Mb+chiamate illimitate su tutto il territorio francese.
[SM=x44467]


[SM=x44468] [SM=x44469] [SM=x44470] [SM=x44471]

e me lo fate dire?????? Ma vaff[SM=x44491] [SM=x44492] :vampiro Silvio e Gasparri!!!!!!!

Avessimo avuto come presidente del consiglio il proprietario di Telecom o Wind oggi sarebbe diverso. [SM=x44457]




[SM=x44466] [SM=x44465] [SM=x44472] [SM=x44469] [SM=x44470] [SM=x44471]


Comunque diamo a Cesare quel che è di Cesare:
la responsabilità maggiore per questa situazione,
mi devo ancora ripetere, non è del Governo (questa volta no!)
ma dell'imdebitamento spaventoso subito da Telecom
dopo la deleteria scalata di Colaninno che comprò paradossalmente Telecom con gli stessi soldi di Telecom
e poi se ne disfece speculandoci sopra.
Ora, dopo la fusione con TIM,
forse i debiti di circa 40 miliardi di Euro sembra si siano colmati almeno in parte grazie alla liquidità portata da TIM...

Non ci resta che aspettare e sperare [SM=x44465]

[SM=x44475]

Peterpunk,
ma sei sicuro che con l'ISDN si pagava 10000 Lire in + al mese?
Anche io aderii appena possibile nella mia zona,
ma ricordo che pagavo solo poche migliaia di lire in più al mese [SM=x44473]
Il problema fu che l'Isdn venne pubblicizzato "solo"
come una tecnologia che consentiva la doppia linea
invece è potenzialmente una vera centralina telefonica, programmabile e con tanti servizi che pochi conoscono.

Il discorso è molto più complesso di quello che sembra [SM=x44461]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 19,205
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
4/7/2005 10:51 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: Peppinox 12/09/2004 18.39

E poi magari lì Tiscali funziona pure...[SM=x44467] [SM=x44491] [SM=x44491]



Francia, Telecom mangia Tiscali
Per 266 milioni di euro Tiscali vende la consociata francese Liberty Surf a Telecom Italia.
Il titolo Tiscali sale, la forza di Telecom nel settore anche


Telecom Italia, dopo l'approvazione dell'intera operazione da parte delle competenti autorità francesi, presenterà un'offerta pubblica di acquisto sulla restante quota del 5% per il completamento dell'operazione. In questo modo Telecom darà maggior peso alla sua espansione verso la Francia, posizionandosi sempre più centralmente nel mercato broadband e nell'offerta di servizi convergenti.

E ora che Telecom Italia ha messo un piede più stabile oltralpe,
chissà che l'aria di quelle parti non la convinca ad abbassare le tariffe anche delle nostre ADSL,
portandole a livelli un po' più… francesi.
[SM=x44492]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 19,213
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
4/7/2005 1:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: Tino.CO 29/09/2004 19.27
riporto un articolo da cryogenteam.com


Alice ADSL ... in Francia la pagano 7 volte meno !!!
Lo sapevate che tutti i nostri fornitori di linea ADSL rivendono lo stesso... anzi !! un servizio migliore ai Francesi facendolo pagare meno della metà che da noi in Italia !!???


Qualcuno ha altre notizie in merito? smentite, conferme ecc..??
[SM=x44475]



[SM=x44472] [SM=x44471]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 19,214
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
4/7/2005 1:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: labyrint 28/12/2004 19.45
Dove? Ma in Francia, naturalmente! Là, dove la concorrenza esiste veramente!

CLICCATE QUA


Free démocratise l'accès à Internet en proposant un forfait d'accès illimité haut débit à 29,99 euros TTC par mois sans frais d'accès. Cette offre est illimitée dans le temps, elle couvre l'ensemble de la France métropolitaine. Rejoignez sans attendre les centaines de milliers d'abonnés à Free haut débit.
Free, seul FAI à proposer un accès à Internet à 15 Mbit/s
pour seulement 29,99€ / mois

En savoir plus
Frais d'accès au service : gratuit Sans durée d'engagement
Boitier Freebox (USB et Ethernet) fourni Téléchargement illimité
gratuitement pour tout nouvel abonné Téléphonie gratuite et illimitée

Débit en zone dégroupée: 15 Mbit/s en réception / 1 Mbit/s en émission - TV numérique Débit en zone non dégroupée: 2048 kbit/s en réception / 128 kbit/s en émission


Come si dice in francese "paese di ladri"?
[SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472] [SM=x44472]



In pratica in Francia
pagano 10 Euro di meno
e navigano 10 volte più veloci di noi: 15Megabit al secondo [SM=x44469]
ed in più hanno con lo stesso abbonamento anche TV digitale via cavo
e canone telefonico compreso [SM=x44472]

Quando avremo simili offerte anche in Italy? [SM=x44468]

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
OFFLINE
Post: 20,829
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
5/8/2005 6:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote




- Adsl a Flat (a forfait) senza limiti di tempo
- canone di noleggio del Boitier Freebox (USB et Ethernet) GRATIS
- Telefonate gratuite ed illimitate

- Velocità di connessione: fino a 20 Mbit/s in ricezione [SM=x44497] e 1 Mbit/s in UpLoad [SM=x44486]
- TV digitale compresa nell'abbonamento
- velocità nelle zone non ancora coperte dai nuvi apparati: fino a 10'272 kbit/s in DownLoad e 320 kbit/s in UpLoad

__________________________________________________________________





In Francia aumenta la velocità e diminuiscono le bollette...

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
5/28/2005 2:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

CONTINUIAMO A PROTESTARE!
OFFLINE
Post: 23,447
Registered in: 2/28/2002
Gender: Male

AMMINISTRATORE
PRINCIPALE



ADMIN
Monsignore
IperF1 2008
IperUTENTE 2010
Briscola IperCafonica 2012
6/21/2005 7:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: CONTINUIAMO A PROTESTARE!

Scritto da: Asgeir Mickelson 28/05/2005 14.22



nuovi abbonamenti a basso costo
per gli italiani raggiunti dalla rete ADSL
(purtroppo ancora non tutti).

Lo scalpore dell’offerta Flat di Telecom Italia
a 19,95 euro al mese
è destinata prestissimo ad essere replicata e migliorata
da tutti gli altri provider italiani.


Non c’è nulla di ufficiale ma l’introduzione di un importo massimo prefissato di spesa mensile per singolo accesso pari a 15,67€ + iva sugli abbonamenti senza canone, addebitato da Telecom Italia agli altri provider, non è altro che l’apripista per l’ADSL a basso costo in Italia.

Tutti i provider potranno rivendere gli abbonamenti a 640 Kbit senza canone come abbonamenti con canone inferiore a 20 euro. Telecom Italia addebiterà infatti, per questa tipologia di collegamento ADSL, un massimo di 18,8 euro al mese al provider, scontati a 16 euro fino al 31/12/2005.

E’ prevedibile quindi che prestissimo Libero, Tele2 e molti altri offriranno abbonamenti flat a 640 Kbit ad un prezzo compreso tra 16, costo industriale, e 19,95 euro, prezzo al pubblico della stessa offerta venduta da Telecom Italia con Alice.

Tiscali aveva già anticipato Telecom Italia su questo nuovo terreno offrendo per 19,90 euro un collegamento a 1,28 Mbps,
disponibile però solo nelle zone coperte direttamente* dalla rete del provider sardo (Ultimo miglio).

Link:
L’offerta all’ingrosso di Telecom Italia

e

l’annuncio dello sconto per i provider

e


_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:56 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com

IperCaforum il forum degli ipercafoni e delle ipercafone