20 11/14/2016 10:57 PM
Re: Re:
Leonessa73, 14/11/2016 14.50:



So che i sismologi hanno un occhio di bue su Trevi / Campello sul Clitunno (e quindi Spoleto) - Etrù, sei mai andato a visitare il tempietto delle fonti?
Il mio consiglio è di farlo subito. E' già lesionato, e personalmente me lo sento nelle ossa, che tra poco lo salutiamo [SM=x44471]

...E' ancora tutto da fare, anzi, è peggio - perché si può solo aspettare.

La gente parla solo di terremoto.

Stanotte c'è stata una scossa del 4, e il mio ufficio, appena riparato, ha nuove crepe (solo sull'intonaco, ma in un punto diverso da prima).

L'altro giorno ho partecipato a una riunione di vissani, saremo stati in 150... tu riconosci i terremotati da una cosa.
Le occhiaie.
150 persone con le occhiaie fino al mento.
Con l'ansia di poter ripartire e la consapevolezza che bisogna perdere tempo, perché il terremoto non finisce.

E' un'empasse suicida ma salvifica al tempo stesso.
Io no nho mai visto una cosa così. Davvero.
Nel 97, al confronto, è stata una passeggiata di salute! [SM=x44464]




Quel Tempietto alle Fonti del Clitunno stanno pensando di applicarci dei rinforzi strutturali permanenti, una sorta di tiranti, ma meno invasivi esteticamente. Si, lo visitai più volte anni fa, ma mi dispiacerebbe egualmente se venisse lesionato.

Per il resto non rimane da sperare che questo sciame sismico stia volgendo al termine: alcuni esperti dicono che sono tutte scosse di assestamento minori, utili anche per dissipare l'energia residua che se concentrata in un'unica scossa provocherebbe ancora più danni. Altri esperti invece, non si sbilanciano e consigliano di rimanere prudenti, ancora è presto per dire che è tutto finito. Comunque a Perugia lo sciame sismico del '97 durò diversi mesi, poi ricordo che ritornarono altre scosse dopo diversi anni... per fortuna senza far danni.

_________________


Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.