00 11/8/2020 8:49 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
raggio di luna78, 03/09/2020 20:29:




Sono riflessioni molto interessanti, ma allora anche e soprattutto per questo, il problema di questi migranti, accolti in condizioni disumane, trattati quasi peggio di bestie... sarebbe ora di risolverlo, in modo da non farci distrarre solo da questo tema, ce ne sono tanti altri come ben dici da affrontare, aggiungerei anche il lavoro, le lacune nelle scuole, negli asili nido con sempre meno posti disponibili per le giovani mamme (poi ci lamentiamo del calo demografico?) l'insufficienza di sussidi per neonati e giovani coppie e tanto altro ancora...




Fino a quando la questione migranti verrà trattata con contrapposizioni ideologiche non se ne potrà venire a capo, tutti mettono in campo i soliti argomenti che servono a dividere l'opinione pubblica dimenticando quale sia il vero problema, e cioè che l'italia ma non solo l'italia hanno più bisogno dei migranti più di quanto i migranti abbiano bisogno di noi.

Il problema principale lo hai appena accennato, il crollo demografico, gli esperti stimano che di questo passo nel giro di questo secolo la popolazione italiana ad essere ottimisti sarà di un terzo o al massimo la metà della popolazione attuale e per la maggior parte composta da anziani.

Ovviamente a noi contemporanei di questo scenario importa poco, ma chi governa ha il dovere di mantenere l'equilibrio ed è abbastanza evidente che un italia con meno di 30 milioni di abitanti è destinata all'estinzione, già adesso se togliessimo dall'equazione gli immigrati tutt'ora residenti in italia si bloccherebbe tutto nel giro di poche settimane. [SM=g1700002]