Ipercaforum [center][b]Il forum degli ipercafoni e delle ipercafone: per l'italiano medio e l'italiana standard[/b][/center]

il calcio Italiano è il calcio Italiano

  • Posts
  • OFFLINE
    pliskiss
    Post: 14,996
    Registered in: 8/3/2014
    Location: MONZA
    Age: 57
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    Vincitore del Concorso:
    Iper Spettegules 2015
    IperUtente 2015
    00 7/27/2018 12:11 AM
    Italia 2 Francia 0

    Europei under 19, Italia in finale con il Portogallo: eliminata la FranciaEuropei under 19, Italia in finale con il Portogallo: eliminata la Francia

    Gli azzurrini vincono grazie ai gol di Capone e Kean: in finale contro il Portogallo domenica 29 luglio


    L'Italia è in finale negli Europei Under 19: gli azzurrini di Nicolato battono 2-0 la Francia e domenica contenderanno il titolo continentale il Portogallo. Gol di Capone e Kean, poi sotto la pressione dei Bleu alla difesa del risultato ci hanno pensato sia il portiere azzurro Alessandro Plizzari (scuola Milan, come fosse un vizio avere giovani talenti tra i pali) e laddove non arrivavano i guantoni un po' di fortuna. A sbloccare la partita il gol di Christian Capone alla mezz'ora del primo tempo, imbeccato da Raoul Bellanova, un altro talento del vivaio rossonero. La Francia ha cominciato ad accelerare, tra occasioni sprecate e i guanti di Plizzari pronti a mantenere gli azzurri in galla. Il raddoppio è di Moise Kean, il primo 2000 a far gol in Serie A e che ha portato già gli azzurri in semifinale da prima del girone grazie al gol con la Norvegia: un contropiede chiuso nel migliore dei modi per l'attaccante di proprietà della Juventus, che ha il maggior numero di presenze in Serie A tra i ragazzi scelti dal ct Nicolato.

    Proprio da questo dato si evince la differenza col movimento francese, appena premiato dal miglior risultato che si possa ottenere con una nazionale maggiore, la Coppa del mondo: su 20 giocatori a disposizione, in 15 hanno già esordito tra i "grandi", compreso Moussa Diaby, che ha assaggiato la prima squadra con la maglia del Crotone, in Serie A. Tra gli italiani, solo in 8 sono stati schierati da società professionistiche. Non è bastata però l'esperienza ai francesi, che comunque hanno lasciato un segno sulle statistiche: 26 tiri in porta contro gli 11 dell'Italia, che ha comunque detto la sua in fase di possesso palla. Ora il Portogallo, che ha superato 5-0 l'Ucraina e schiera i due migliori marcatori della competizione: Francisco Trincão (4 gol) e Jota (3).


    Sono convinto che vinciamo [SM=x44458]

    Poi voglio vedere sti ragazzi in quale squadra di Lega Pro li mandano a giocare??

    con il blocco under 21 gli anni che furono si arrivò alla vittoria di Berlino

    staremo a vedere

  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 189,849
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    00 7/27/2018 1:09 AM
    [SM=x44520]


    Spero che continuino a crescere bene.. [SM=x44461]

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • OFFLINE
    pliskiss
    Post: 14,999
    Registered in: 8/3/2014
    Location: MONZA
    Age: 57
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    Vincitore del Concorso:
    Iper Spettegules 2015
    IperUtente 2015
    00 7/27/2018 1:42 PM
    Re:
    Etrusco, 27/07/2018 01.09:

    [SM=x44520]


    Spero che continuino a crescere bene.. [SM=x44461]




    Mbappè Francia Keane Juve siamo li', e forse è più forte lo Juventino [SM=x44458]
  • OFFLINE
    pliskiss
    Post: 15,007
    Registered in: 8/3/2014
    Location: MONZA
    Age: 57
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    Vincitore del Concorso:
    Iper Spettegules 2015
    IperUtente 2015
    00 7/30/2018 12:14 AM
    peccato 3 a 4


    Una beffa atroce, tremenda. E per l'Italia sono ancora lacrime amarissime. A Seinajoki (Finlandia), la Nazionale Under 19 perde la possibilità di tornare sul tetto d'Europa dopo 15 anni alla fine di una partita incredibile: la vince 4-3 il Portogallo, che due anni dopo il titolo Under 17 fa il bis con i classe 1999 e vendica il k.o. del 2003. Per gli azzurrini, invece, seconda sconfitta su due finali in due mesi, dopo quella dell'Under 17: a Rotherham, l'Italia perse ai rigori, stavolta ai supplementari, dopo aver rimontato il doppio svantaggio nei 90' regolamentari con una doppietta di Kean e nel secondo extratime con Scamacca. Il successo della squadra di Sousa, invece, ha un protagonista assoluto: Joao Filipe (doppietta), il numero 7, che in Portogallo ha un discreto valore.
    SCELTE — Nicolato, davanti, ha a disposizione un arsenale, e può permettersi di lasciare fuori i due che hanno segnato nella semifinale contro la Francia: al posto di Kean e Capone, ci sono Scamacca e Pinamonti, con Melegoni trequartista e Zaniolo confermato interno sinistro di centrocampo. Assenza dell'ultimo minuto, invece, per il Portogallo: out Miguel Luis nel riscaldamento, dentro Nunes. Dieci giorni fa, i portoghesi rimasero in dieci per l'espulsione di Diogo Queiros: che sarebbe stata un'altra partita, in 11 contro 11, si sapeva, tanto che l'Italia nella prima mezzora soffre tantissimo il dinamismo del Portogallo. La squadra di Helio Sousa spinge soprattutto a sinistra, dove Joao Filipe (che calcia già dopo 45 secondi, senza trovare lo specchio della porta) è una furia.

    AHI PLIZZARI — Plizzari para tutto: il colpo di testa di Nunes (13'), il tiro di Quina (18') e il gran sinistro di Carmo da 30 metri (26'). Il primo brivido per Joao Virginia al 29', con un sinistro di Frattesi da fuori su cui il portiere dell'Arsenal ci mette la mano. Prima dell'intervallo, altro pericolo per Plizzari: Thierry Correia colpisce con la schiena su calcio d'angolo, senza però inquadrare la porta. Al 42', "maledetta" di Tonali respinta da Joao Virginia. Il primo errore dell'Europeo di Plizzari costa carissimo: nel corso del primo dei due minuti di recupero, il portiere del Milan si lascia scappare un destro non irresistibile di Joao Filipe, che porta avanti il Portogallo.
    DENTRO KEAN — Nella ripresa, subito Kean al posto di uno spento Pinamonti: tre minuti dopo, destro a giro di Melegoni e palla a lato. E' il Portogallo, però, ad andare vicino al raddoppio con Trincao, che prima calcia alto di destro, poi gira di sinistro sul primo palo trovando la deviazione di Plizzari. Nicolato aumenta il potenziale offensivo con Capone al posto di Melegoni: tre punte, più Zaniolo. Ma il Portogallo trova il raddoppio che sembra tagliare le gambe all'Italia al 27': Joao Filipe disorienta Bettella e calcia, trovando la respinta corta di Plizzari, ma Trincao è il più veloce nel tap in.
    Moise Kean, 18 anni, con una doppietta ha permesso agli Azzurrini di recuperare il 2-0 di svantaggio.
    Moise Kean, 18 anni, con una doppietta ha permesso agli Azzurrini di recuperare il 2-0 di svantaggio.
    RIMONTONA — Sembra finita, ma l'Italia ha Kean. Incredibile quello che accade in un minuto, alla mezzora: l'attaccante della Juventus si prende la squadra sulle spalle e trova due gol di costruzione eccezionale. Il 2-1 arriva sull'assist di tacco di Capone; il pareggio, invece, è un'azione che passa dai piedi di Scamacca e Zaniolo, con il destro di prima di Moise che fa correre in campo tutta la panchina azzurra. E si riscatta anche Plizzari, che a 6' dalla fine salva su Quina.
    SUPPLEMENTARI — Il regolamento permette la quarta sostituzione nei supplementari: l'Italia la sfrutta subito con Marcucci al posto di Tonali, ammonito e stanco. Nel primo extratime succede poco, almeno fino al 14', quando il fenomeno Joao Filipe batte Plizzari con un destro dal limite. Ma è una partita meravigliosa: Scamacca, dopo 2' del secondo supplementare, riceve un cross da destra di Bellanova (fotocopia di quanto successo nella fase a gironi) e di testa fa 3-3. Neanche il tempo di festeggiare, per l'Italia, che il Portogallo si riporta in vantaggio con Pedro Correia, entrato da pochi minuti. Inutile l'assalto finale: ma questa Italia, oltre a un grande cuore, ha un futuro.

    non l'ho vista deve essere stata una partita piena di emozioni

    da quello che leggo non ho capito perchè non ha messo Kean dall'inizio?

    Costacurta: "Importante ripartire da qui"
    Anche Billy Costacurta, sub-commissario della Federcalcio, ha voluto dire la sua: "Per il movimento calcistico italiano è molto importante ripartire da momenti così, i ragazzi hanno dimostrato di essere un gruppo forte, unito e combattivo. Hanno costruito un percorso virtuoso e siamo orgogliosi di loro". E ancora, conclude l'ex Milan: "Le partite si perdono, come è capitato a me quando ero nelle giovanili azzurre, ma ripartire è importante perchè si può costruire una carriera vincente anche dopo sconfitte come questa. Quello che hanno fatto stasera sarà molto utile per il loro futuro e per quello del calcio italiano".

    Costacurta ha sempre giocato nel Milan e gli stranieri al suo esordio erano TRE, questi ragazzi dove li mettiamo? Li mandiamo al Manfredonia a farsi le ossa per far spazio a Maybe o Joao del Sol??

    Questi a mio parere la prima squadra di qualche top non la vedranno, rimangono cmq un bene da tutelare



    [Edited by pliskiss 7/30/2018 12:15 AM]
  • OFFLINE
    Joe81M
    Post: 2,638
    Registered in: 11/4/2014
    Location: VESCOVATO
    Age: 40
    Gender: Male

    Utente Power



    00 7/31/2018 6:34 PM
    Peccato che il titolo non rispetti il pensiero di chiunque riguardo la Nazionale Maggiore e il Campionato di Serie A. Credo perciò che il calcio italiano sia il calcio italiano solo quando fa comodo o si è dalla parte dei vincitori!
    [Edited by Joe81M 7/31/2018 6:35 PM]