Ipercaforum [center][b]Il forum degli ipercafoni e delle ipercafone: per l'italiano medio e l'italiana standard[/b][/center]

L'Umbria del PD

  • Posts
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,155
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/20/2019 10:15 AM
    La ramificata rete delle clientele, tra corruzione, raccomandazioni e concorsi truccati

    Umbria, la presidente Marini: “Estranea e innocente, sono stata tradita”.
    Il giudice: “Lei tra gli istigatori delle spartizioni”

    Umbria, la presidente Marini: “Estranea e innocente, sono stata tradita”. Il giudice: “Lei tra gli istigatori delle spartizioni”

    La governatrice indagata non si dimette, non si autosospende dal Pd e parla come una parte lesa, "incastrata" due volte: "Dalle persone che ho scelto e dal sistema di controlli. Perché tutto questo emerge solo con l’autorità giudiziaria?". Ma nelle carte è indicata dagli inquirenti tra i “concorrenti morali ed istigatori” del sistema per spartirsi le assunzioni. Nel suo ufficio le domande del concorso da anticipare ai raccomandati

    “Se le accuse si rivelassero fondate, sono stata tradita”. E’ indagata per concorso in abuso d’ufficio, violazione di segreto e falso, ma davanti a telecamere e microfoni Catiuscia Marini parla come fosse una parte lesa nell’inchiesta sui concorsi che ha falciato l’ospedale di Perugia e la dirigenza di Regione e Pd dell’Umbria. Non si è dimessa dall’incarico, non si è autosospesa dal Pd a differenza degli altri indagati. “Perché sono estranea alle accuse e so che posso ancora onorare il Pd e l’istituzione che rappresento”. All’inviato del Corriere che l’ha incontrata, il presidente dell’Umbria “appare quasi spavalda”, quando “solo nel chiuso del suo ufficio accetta di rispondere a qualche domanda”. Cercata dal fattoquotidiano.it non ha voluto commentare, restano le sue dichiarazioni in cui respinge ogni addebito, nega di essere stata a conoscenza del sistema di potere che procedeva a spartizioni clientelari delle assunzioni dell’ospedale perugino.

     

    Dalle intercettazioni e dalle carte risulta il contrario. L’ordinanza che ha portato a misure cautelari per 35 persone in alcuni passaggi la chiama in causa eccome. A pagina 11, ad esempio, le contestano un episodio specifico che induce gli inquirenti a  mettere la Marini sullo stesso piano del suo assessore alla Salute Barberini e del segretario del Pd Giampiero Bocci (arrestati) indicandoli tutti come “concorrenti morali ed istigatori”, in quanto erano loro – secondo l’accusa – a impartire le direttive per favorire alcuni candidati, parenti e raccomandati.

    Nel passaggio contestato si dà conto della consegna a mano nel suo ufficio dei quesiti che sarebbero stati posti nelle prove di alcuni concorsi.
    “In particolare Rosa Maria Franconi (presidente di commissione, ndr) comunicava le tracce dei temi delle prove pratiche e scritte al direttore generale Duca Emilio, il quale, dopo averne ricevuta richiesta, le portava alla presidente della Regione Marini Catiuscia, anche per il tramite di Valentina Valentini, sua consigliera politica, affinché le consegnasse alla candidata Anna Cataldi”.
    Segue elenco di altri raccomandati della partita.

    Marini però nega di far parte di questo “sistema”. “Ho sempre lavorato perché il sistema dell’amministrazione pubblica fosse trasparente, con un rigore morale considerato perfino troppo rigido”. E dunque: ha mai ricevuto quelle domande dal suo assessore? “Su questo non dico nulla”, dice al Corriere. “Ne parlerò con i magistrati se e quando vorranno sentirmi”.

    Quando il discorso cade sul direttore Duca, arrestato, Marini che lo ha nominato precisa: “Aveva tutti i requisiti necessari sul piano dell’esperienza e della preparazione, e fu una scelta condivisa con il rettore dell’università. Poi vedremo se le responsabilità individuali ipotizzate saranno confermate, ma questo riguarda i singoli comportamenti”. Ma allora con quali criteri scelse i vertici dell’azienda ospedaliera di Perugia? “Sulla base di professionalità e competenza. Voglio ricordare che all’epoca subii fortissime pressioni per nominare altre persone, ma non mi piegai”. Secondo i magistrati Duca e l’altro candidato che non nominò si sarebbero messi d’accordo per spartirsi le assunzioni.

    “Aspettiamo l’esito dell’inchiesta. Bisogna capire se ciò di cui si parla sia riconducibile al conflitto politico o ai comportamenti delle persone. Certo che se dovesse essere confermata l’ipotesi dell’accusa mi sentirei tradita almeno due volte: dalle persone che ho scelto, ma anche da un sistema di controlli che evidentemente non ha funzionato. È un sistema complesso e articolato, ma perché tutto questo emerge solo con l’intervento dell’autorità giudiziaria?”. Catiuscia Marini si definisce parte lesa “politicamente”: “Perché dopo otto anni di duro lavoro tutto viene messo in secondo piano, e si lascia campo libero alle strumentalizzazioni politiche di chi ha interessi solo elettorali, non alla verità”.


    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,155
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/20/2019 10:16 AM
    18 aprile 2019

    "Quanto successo in Umbria non è un tema da poco. Il Pd ha usato in tutti questi anni la sanità come bancomat del partito. Le dimissioni della governatrice Catiuscia Marini sono il minimo ma io mi chiedo: il Pd ha espulso i coinvolti in questa indagine?". Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio a margine dell'assemblea di Unioncamere. "Perché se non l'ha fatto - aggiunge - ancora una volta dimostra la differenza tra il M5S e il loro partito che prima fa a pezzi la sanità e poi si tiene dentro quelli che lo hanno fatto". E continua: "Bisogna fare il prima possibile una legge che tolga ai politici regionali la possibilità di nominare i vertici della sanità. Noi eravamo pronti già sei mesi fa ma non riusciamo a raggiungere un accordo con la Lega, il perché non lo so ma serve accelerare su questa legge".

    luigi di maio

    Fonte: La Presse

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,156
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/20/2019 10:21 AM
    Mio parere personale:
    trovo deplorevole scoprire che nei vari concorsi che sono stati alterati per favorire gli amici degli amici siano stati penalizzate persone molto più meritevoli di chi invece ha vinto quei posti di lavoro: non solo sono riusciti ad affossare persone laureate e qualificate, ma persino invalidi ai quali erano riservati di diritto quei posti.

    Comunque chiunque ha vissuto a Perugia per più di qualche anno sa bene quanto e come sia ramificata la corruzione politica nelle varie pratiche dei concorsi pubblici, ad ogni livello. Ora si sta facendo un po' di luce (e si spera che alla fine si abbia anche giustizia) nella sanità, ma ci sono anche altri ambienti dove le raccomandazioni fanno più danno che bene.

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • OFFLINE
    Dom Pérignon
    Post: 3,066
    Registered in: 9/23/2012
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    10 4/20/2019 10:44 AM
    Re:
    Etrusco, 20/04/2019 10.21:

    nella sanità, ma ci sono anche altri ambienti dove le raccomandazioni fanno più danno che bene.




    beh nella sanità viene speso oltre il 65% di tutto il bilancio regionale, il grosso del business e delle ruberie penso si concentrino qui per il semplice fatto che c'è più da mangiare....
    in quali altri uffici potrebbero avere interesse a infilare i loro raccomandati? [SM=x44473]
    [Edited by Dom Pérignon 4/20/2019 10:44 AM]
  • OFFLINE
    Da da da
    Post: 5,543
    Registered in: 1/10/2014
    Location: ANCONA
    Age: 45
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    10 4/20/2019 10:57 AM
    Dopo gli scandali precedenti in Campania e Toscana, questa sarà la lapide che seppellirà definitivamente l'avventura politica del PD.

    RIP [SM=g1470351]
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,159
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/20/2019 11:04 AM
    Re: Re:
    Dom Pérignon, 20/04/2019 10.44:


    ....
    in quali altri uffici potrebbero avere interesse a infilare i loro raccomandati? [SM=x44473]




    Ad esempio negli uffici di qualche orgamismo di controllo? Come tra le cariche dirigenziali delle Agenzie delle Entrate?
    Ma ce ne potrebbero essere tante altre... [SM=x44458]
    [Edited by Etrusco 4/20/2019 11:06 AM]

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • AlcibiadeR
    10 4/20/2019 7:29 PM
    Re:
    Etrusco, 20/04/2019 10.16:

    18 aprile 2019

    "Quanto successo in Umbria non è un tema da poco. Il Pd ha usato in tutti questi anni la sanità come bancomat del partito. Le dimissioni della governatrice Catiuscia Marini sono il minimo ma io mi chiedo: il Pd ha espulso i coinvolti in questa indagine?". Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio a margine dell'assemblea di Unioncamere. "Perché se non l'ha fatto - aggiunge - ancora una volta dimostra la differenza tra il M5S e il loro partito che prima fa a pezzi la sanità e poi si tiene dentro quelli che lo hanno fatto". E continua: "Bisogna fare il prima possibile una legge che tolga ai politici regionali la possibilità di nominare i vertici della sanità. Noi eravamo pronti già sei mesi fa ma non riusciamo a raggiungere un accordo con la Lega, il perché non lo so ma serve accelerare su questa legge".

    luigi di maio

    Fonte: La Presse




    Mi chiedo se sia risolutivo, come dice il ragazzino Di Maio, fare altra Legge “che tolga ai politici …” etc, etc … ma al contempo colpevolizzare di ostruzionismo l’altro vicepremier Salvini, sui possibili accordi fra i due alleati. Intanto, è ormai da un pezzo che questa formazione governativa sta rasentando il ridicolo con i loro continui, botta risposta e ripicche, accentuate sicuramente in vista delle elezioni europee o perché i pentastellati pensano già a un governo col risicato, pur sufficiente in maggioranza, PD dello Zingaretti. Tuttavia, questo capriccioso andazzo, mostra che da una parte siamo ben lontani da quel “nuovo cambiamento” tanto auspicato in campagna elettorale e dall’altra, di fare il gioco al massacro messo in atto dal partito democratico e tuttora continuato essendo all’opposizione. Partito Democratico (che con la tragedia Renzi, è arrivato ad essere il partito con più indagati e condannati degli altri partiti italiani messi assieme!), il quale, dopo aver massacrato gli italiani quando fin l’altro ieri ha governato dannosamente, ha pure l’arroganza, in piena sintonia con la destra berlusconiana, di contestare a priori qualsiasi cosa, valida o no, attuata o in programma dal nuovo governo verde/giallo.
    Ancora una volta, c’è soltanto bisogno di gente, di politici sani, di incorruttibili, di persone oneste … non di nuove leggi e burocrazie di vecchio stampo!


    [SM=x44462] [SM=x44461]


  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,170
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/21/2019 11:39 PM
    Re: Re:
    AlcibiadeR, 20/04/2019 19.29:




    Mi chiedo se sia risolutivo, come dice il ragazzino Di Maio, fare altra Legge “che tolga ai politici …” etc, etc … ma al contempo colpevolizzare di ostruzionismo l’altro vicepremier Salvini, sui possibili accordi fra i due alleati.





    Rimane il problema delle nomine dei primari ospedalieri: non so quanto possa tornare utile che siano di nomina politic anzichè promossi a tale ruolo solo dopo un esame delle loro reali capacità gestionali.

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • AlcibiadeR
    10 4/22/2019 2:22 AM
    Re: Re: Re:
    Etrusco, 21/04/2019 23.39:




    Rimane il problema delle nomine dei primari ospedalieri: non so quanto possa tornare utile che siano di nomina politic anzichè promossi a tale ruolo solo dopo un esame delle loro reali capacità gestionali.




    … perché tu pensi che i ministri dei vari dicasteri, sia nazionali che regionali, abbiano le capacità gestionali tipiche del ministero a cui sono assegnati? Bene che alla sanità mettano un Veronesi ma contradditorio che, in altro momento, lo stesso professore sia nominato presidente dell'agenzia sicurezza nucleare. Bene che all’istruzione mettano un Cacciari, male, anzi presa per i fondelli, mettere una Fedeli. D’altronde è inevitabile che tutto, ma tutto tutto sia gestito dalla Politica, quindi, è relativo che ci sia una specifica competenza del ministro, ma assolutamente necessario che sia anzitutto persona onesta, incorruttibile etc.
    Il vero problema, sempre a mio avviso, non sono le nomine fatte da politici o nuove leggi o che ci sia un vaglio di competenze. NO! l’unico problema vecchio, atavico quanto è il far Politica, sono i bisticci fra contendenti e, peggio ancora le ripicche sottintese,celate, poi esplicite fino allo scontro dentro la stessa maggioranza di governo … per esempio: l’ultimo ripetuto errore, a volte madornale, che sta facendo il “ragazzino” collega dell’altro vicepremier, è dire pubblicamente che non capisce perché il Salvini si comporti così invece che colà, perché chiude i porti che andrebbero invece aperti, perché vuole la Tav che invece sarebbe inutile, perché fa alleanze coi populisti piuttosto che … in pratica, cosa emerge? Ancora una volta emergono gli interessi settari e di partito anziché quelli effettivi degli italiani che li hanno votati. Tanti bla bla, tanto sventolare il “Contratto” ma a sto punto, troppe contraddizioni, troppo disaccordo su tematiche centrali, troppa arroganza, troppa superficialità, troppa confusione quando si hanno contemporaneamente 3 (tre) Presidenti del Consiglio … stiamo puntualmente ritornando all’italietta delle banane! Prima a causa di mortadelle avariate, poi a causa dei bunga, in penultima a causa di ciarlatani e rottamatori bugiardi … e ora? … beh pazientiamo e aspettiamo … e Speriamo! [SM=x44461] [SM=x44462] [SM=x44461]



    [Edited by AlcibiadeR 4/22/2019 2:25 AM]
  • OFFLINE
    pliskiss
    Post: 15,919
    Registered in: 8/3/2014
    Location: MONZA
    Age: 57
    Gender: Male

    STAFF IPERCAFORUM



    Vincitore del Concorso:
    Iper Spettegules 2015
    IperUtente 2015
    10 4/23/2019 1:03 AM
    Re:
    Da da da, 20/04/2019 10.57:

    Dopo gli scandali precedenti in Campania e Toscana, questa sarà la lapide che seppellirà definitivamente l'avventura politica del PD.

    RIP [SM=g1470351]




    La Lapide qui è per tutti, qui volano mazzette in tutti i partiti

    Il problema oggi in politica è uno

    Chi entra entra per acchiappare, non passa un mese che ne salta fuori uno

    Troppa gente in politica bisogna ristringere
  • ONLINE
    rufusexc
    Post: 787
    Registered in: 6/23/2005
    Location: ROMA
    Age: 53
    Gender: Male

    Utente Power



    10 4/23/2019 3:54 PM
    Per AlcibiadeR ci vorrebbe il ritorno di uno come "Lui" che a suon di me ne frego e altre frasi ci condusse al baratro della guerra.

    Non credere che Veronesi era uno stinco di santo. Dove abito c'era un dottore che lavorava con lui e, raccontava che, il grande luminare della scienza medica, stornava parte dei soldi parte dei fondi che riceveva per il proprio tornaconto.
    Purtroppo, in Italia le cose stanno andando sempre peggio, in gran parte per colpa nostra. Chi evade il fisco non viene ostracizzato dalla massa, ma in alcuni casi viene anche giustificato. In altri paesi, uno come Valentino Rossi avrebbe perso sponsor e contratti per avere evaso il Fisco, qui invece c'è gente che ancora lo osanna.

    Ma è anche colpa dei magistrati e della legge. Se ci sono criminali in circolazione e, ancora accadono di questi fatti è perché ci sono più probabilità di rimanere fuori o di essere alla fine assolti.

    _________________

    "feriscono il mio cuore
    d'un languore
    monotono."
    Paul Verlaine
  • AlcibiadeR
    10 4/23/2019 7:45 PM
    Bene, argomento meglio la parentesi che proponi, confermandoti che … mai ho creduto che il “professore” Veronesi sia stato uno stinco di sant’uomo, di cui aggiungo, nemmeno di disinteressato medicatore!
    Anzi – tanto per essere franco e chiaro, come hai il coraggio di esserlo tu, rufusexc, pure su questo tema -, era una serpe velenosa, un personaggio arrogante e, il peggio, esserlo stato in maniera celata, un cinico ben mimetizzato con la maschera del prestigio e della fama. È stato un carrierista approfittatore della “vocazione” a medico, uno tra i più farisaici contradditori del giuramento d’Ippocrate.

    E non è un caso che, questo mancato Nobel (tra l’altro, tale Fondazione burocratica di magna, magna e gestita da burocrati vestiti col cilindro e il frac da Gastone, il viveur, ma a differenza del Petrolini, servitori delle lobby modaiole e delle solite caste di potere dominante, quindi, un insieme di blasonato pastrocchio con grotteschi e puzzolenti maggiordomi da sciacquare nel cesso!), fosse stato insistentemente proposto all’onorificenza da due potentissime associazioni scientifiche americane. In sostanza, dalle multinazionali farmaceutiche verso le quali, il tanto esimio dottore, asserviva a sua volta ... a personale interesse. E dove non poteva finire un tizio del genere di sinistra, già chiamato da Craxi alla dirigenza del PSI, nonché da scaltro banderuola, diventato del PD ed essere stato ministro della Sanità col truffaldino governo Amato – quello dell’ “occhialetti” col suo prelievo forzato sulla patrimoniale tartassando, dalla sera alla mattina i c/c degli italiani!

    Ho avuto occasione di approfondire chi fosse alla fine, quest’oncologo con le sue dozzine di honoris causa, con i suoi chili di medaglie d’oro e le sue numerose risme di pergamene pregiate, di onorificenze al merito, di chiavi alla cittadinanza, di strade col suo nome a celebrarlo etc, ed è raccapricciante (escludendo l’ufficialità delle dichiarazione dei redditi con i suoi saldi in sostanziosi beni, capitali e soldini) la ricchezza accumulata da costui col fiume di denari proveniente dalle sue cliniche e fondazioni private. Ho letto pure più di qualche intervista di quanto esosa fosse la parcella, e le spese per un suo diretto e ordinari interventi ai seni di donne con problemi tumorali ... spesa impossibile per una normale casalinga, madre di figli e di famiglia sostenuta soltanto col lavoro del marito.

    Ma l’altra chicca (sempre a mio personale avviso) cui il professorePD dava parecchio spazio con conferenze, seminari, riviste, interviste etc, anche in alternativa al suo mestiere, oltre a quello di politicante, e che tanto l’ha reso indigesto quanto a presunzione e a malignità col suo pensare ideologico ateista (atteggiamento lontano e quasi inconciliabile con la sommata simpatia dell’ingenua mentalità della pur eccellente astrofisica Hack o la pur comprensibile superficialità e ironia del matematico Odifreddi), è stata quella molto bene definita e concentrata nella frase di un suo libro:
    “Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste”.
    Soltanto uno zoticone vanaglorioso poteva arrivare a conclusione del genere, tirando in ballo Olocausto e la Malattia tuttora invitta, pur di screditare Dio e quanto a Lui si riferisce su Chiesa, Cristianesimo e Cattolici, senza dare ragioni plausibili ma congetturate soltanto a vanvera e sulla pelle degli ammalati!

    Infine … più che d’accordo sulle tue restanti osservazioni, Signor rufusexc (e ti meriti la “S” maiuscola, anche se stiamo postando nel virtuale) che avremo occasione, con gli altri forumisti, di approfondire ulteriormente.

    [SM=x44461] [SM=x44462]
  • ONLINE
    rufusexc
    Post: 790
    Registered in: 6/23/2005
    Location: ROMA
    Age: 53
    Gender: Male

    Utente Power



    10 4/23/2019 9:53 PM
    Su Veronesi, anche prima di sapere quello che ho scritto più sopra, non mi sono mai fidato. Hai presente quelle persone che ti stanno antipatiche a pelle? Ecco lui era uno di questi. Tu mi dai ulteriore conferma sul fatto che era una persona gretta e ipocrita.
    Il dottore di cui ho parlato è morto alcuni anni fa e, nonostante la moglie gli domandasse perché non si facesse curare dal suo capo, questi ha preferito farsi curare altrove, tanto il suo capo non avrebbe fatto un'eccezione.

    p.s.: qui lo ammetto, io non sono di sinistra, anzi la considero causa di una parte rilevante dei problemi di questo paese.

    _________________

    "feriscono il mio cuore
    d'un languore
    monotono."
    Paul Verlaine
  • AlcibiadeR
    10 4/24/2019 8:34 PM
    Re:
    rufusexc, 23/04/2019 21.53:

    Su Veronesi, anche prima di sapere quello che ho scritto più sopra, non mi sono mai fidato. Hai presente quelle persone che ti stanno antipatiche a pelle? Ecco lui era uno di questi. Tu mi dai ulteriore conferma sul fatto che era una persona gretta e ipocrita.
    Il dottore di cui ho parlato è morto alcuni anni fa e, nonostante la moglie gli domandasse perché non si facesse curare dal suo capo, questi ha preferito farsi curare altrove, tanto il suo capo non avrebbe fatto un'eccezione.

    p.s.: qui lo ammetto, io non sono di sinistra, anzi la considero causa di una parte rilevante dei problemi di questo paese. [SM=x44459] [SM=x44459] [SM=x44459]



    … egregio, stavo quasi per risponderti con fiumi d’inchiostro, ma prendo solo lo spunto dal tuo post scriptum su quanto riguarda la “Sinistra” (secondo me, il problema parte da lontano, dalle origini, da come è stata ideologicamente intesa la Società dai pensatori Marx, Engels fino agli assassini Lenin, Stalin, Mao, etc, etc), specie con l’egemonia culturale, gli pseudo intellettuali e politicanti degli anni recenti, che hanno maciullato gli italiani e hanno sfasciato la nostra amata Italia, continuando a farlo anche se cacciati all’opposizione. Quindi me la cavo con la battuta di Fantozzi … e a buon intenditor, poche parole:
    "Per me la corazzata Potemkin è una cagata pazzesca"!
    [SM=x44461] [SM=x44462]


  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,177
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/24/2019 11:49 PM
    Re:
    rufusexc, 23/04/2019 15.54:

    ...
    Ma è anche colpa dei magistrati e della legge. Se ci sono criminali in circolazione e, ancora accadono di questi fatti è perché ci sono più probabilità di rimanere fuori o di essere alla fine assolti.





    Mi limito a rispondere solo su una cosa che mi sta a cuore:
    il fatto che la giustizia funzioni troppo lentamente in Italia dipende in parte dal personale ridotto nelle cancellerie dei tribunali, sono pochi e devono gestire carichi di lavori enormi.
    Bisognerebbe stanziare più fondi per assumere più personale, ma soprattutto bisognerebbe pagarlo meglio, perchè chiunque abbia una laurea in giurisprudenza potrebbe trovare facilmente diversi altri impieghi meglio remunerati.
    La responsabilità dei magistrati è assai limitata, semmai dovremmo discutere del perchè il Parlamento non si decide di mettere mano ad un'efficace riforma della giustizia.

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • ONLINE
    rufusexc
    Post: 798
    Registered in: 6/23/2005
    Location: ROMA
    Age: 53
    Gender: Male

    Utente Power



    10 4/25/2019 10:07 AM
    Re: Re:
    Etrusco, 24/04/2019 23.49:




    Mi limito a rispondere solo su una cosa che mi sta a cuore:
    il fatto che la giustizia funzioni troppo lentamente in Italia dipende in parte dal personale ridotto nelle cancellerie dei tribunali, sono pochi e devono gestire carichi di lavori enormi.
    Bisognerebbe stanziare più fondi per assumere più personale, ma soprattutto bisognerebbe pagarlo meglio, perchè chiunque abbia una laurea in giurisprudenza potrebbe trovare facilmente diversi altri impieghi meglio remunerati.
    La responsabilità dei magistrati è assai limitata, semmai dovremmo discutere del perchè il Parlamento non si decide di mettere mano ad un'efficace riforma della giustizia.



    Sulla prima parte sono d'accordo con te, sulla seconda meno.
    I giudici hanno la loro parte di colpa. Applicano due pesi e due misure, si giustificano sempre, in un modo o nell'altro, dicendo che glielo impone la legge quando o che la legge gli permette discrezionalità.
    Discrezionalità che applica anche su quali denunce portare avanti.
    Una mia nipote, anni fa, fu vittima di una specie stalking/bullismo, la polizia disse a mia sorella, quando andò a denunciare il fatto, che le indagini sarebbero state fatte se il magistrato avesse ritenuto utile (per la sua carriera) farle. E così si spiegano tanti casi di femminicidio, che nonostante le denunce fatte per stalking ed altro, si è giunti alla morte della persona che aveva denunciato il crimine.



    _________________

    "feriscono il mio cuore
    d'un languore
    monotono."
    Paul Verlaine
  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,179
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/25/2019 11:20 PM
    Re: Re: Re:
    rufusexc, 25/04/2019 10.07:


    ...la polizia disse a mia sorella, quando andò a denunciare il fatto, che le indagini sarebbero state fatte se il magistrato avesse ritenuto utile (per la sua carriera) farle. E così si spiegano tanti casi di femminicidio, che nonostante le denunce fatte per stalking ed altro, si è giunti alla morte della persona che aveva denunciato il crimine.







    Certamente c'è anche questo aspetto della discrezionalità da dover migliorare, sia per i giudici, sia per i procuratori che si potrebbero difendere dietro l'alibi che sono sovraccarichi di lavoro e non ce la farebbero a portare avanti tutto [SM=x44464]

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
  • ONLINE
    rufusexc
    Post: 804
    Registered in: 6/23/2005
    Location: ROMA
    Age: 53
    Gender: Male

    Utente Power



    10 4/25/2019 11:53 PM
    Re: Re: Re: Re:
    Etrusco, 25/04/2019 23.20:




    Certamente c'è anche questo aspetto della discrezionalità da dover migliorare, sia per i giudici, sia per i procuratori che si potrebbero difendere dietro l'alibi che sono sovraccarichi di lavoro e non ce la farebbero a portare avanti tutto [SM=x44464]



    Il magistrato coordina solo le indagini, che vengono effettuate poi dalle forze di pubblica sicurezza. Lui deve solo dire quali piste seguire, fare una parte degli interrogatori, leggere i rapporti e i resoconti.

    _________________

    "feriscono il mio cuore
    d'un languore
    monotono."
    Paul Verlaine
  • AlcibiadeR
    10 4/26/2019 3:36 AM
    Re: Re: Re: Re: Re:
    rufusexc, 25/04/2019 10.07:



    Sulla prima parte sono d'accordo con te, sulla seconda meno.
    I giudici hanno la loro parte di colpa. Applicano due pesi e due misure, si giustificano sempre, in un modo o nell'altro, dicendo che glielo impone la legge quando o che la legge gli permette discrezionalità.
    Discrezionalità che applica anche su quali denunce portare avanti.
    Una mia nipote, anni fa, fu vittima di una specie stalking/bullismo, la polizia disse a mia sorella, quando andò a denunciare il fatto, che le indagini sarebbero state fatte se il magistrato avesse ritenuto utile (per la sua carriera) farle. E così si spiegano tanti casi di femminicidio, che nonostante le denunce fatte per stalking ed altro, si è giunti alla morte della persona che aveva denunciato il crimine.




    rufusexc, 25/04/2019 23.53:



    Il magistrato coordina solo le indagini, che vengono effettuate poi dalle forze di pubblica sicurezza. Lui deve solo dire quali piste seguire, fare una parte degli interrogatori, leggere i rapporti e i resoconti.





    Esatto, rufusexc!
    … e per fare questo, quanti giudici, magistrati e avvocati – i primi, sanguisughe che vivono sulle disgrazie altrui -, impiegano con varie scusanti, un quarto di secolo per finire normali cause civili? E, rufusexc, credimi sulla parola se per privacy non documento la causa, iniziata nel 1997 e ancora in corso, per questioni di parcheggio nel condominio, abitato 30anni fa dai miei, già in cielo da un pezzo. Due settimane fa ho ricevuto copia di sentenza incomprensibile per i profani, per cui ho più volte telefonato all’avvocato affinchè mi spiegasse di cosa si trattava, sennonché non si fa ancora trovare, cosa invece assai lesta se riguarda la sua parcella. Pertanto, non prendiamoci in giro!

    Ci vuole un rimedio drastico ed efficace?
    Esattamente quanto hanno fatto il monti-fornero e i successivi governi di sinistra con i soggetti, quali Poletti, Orlando, Boschi, Renzi … ad aggravare anche il problema Giustizia?
    Pertanto via, anzitutto, l’associazione dei magistrati, l’ordine degli avvocati e quant’altro di simile per notai, commercialisti (pure i giornalisti), etc. Poi livellare parcelle e stipendi di giudici, magistrati e avvocati, ai salari di operai che mantengono mogli e figli. Con il denaro ricavato, assumere nuovo personale nei tribunali, procure etc.
    Inoltre, quando giudici, magistrati e avvocati sbagliano o perché pressappochisti, superficiali, pigri o perché fannulloni quanto i furbastri del “cartellino”, paghino di tasca propria con proporzionata confisca di beni e, com’è d’uso per qualsiasi reo, l’immediata galera in stanzette 4x5mq con letti a castello e, ognuna, affollata da mezza dozzina di detenuti. Punto.




  • OFFLINE
    Etrusco
    Post: 191,188
    Registered in: 2/28/2002
    Gender: Male

    AMMINISTRATORE
    PRINCIPALE



    ADMIN
    Monsignore
    IperF1 2008
    IperUTENTE 2010
    Briscola IperCafonica 2012
    10 4/26/2019 12:02 PM
    Re: Re: Re: Re: Re: Re:
    AlcibiadeR, 26/04/2019 03.36:

    Con il denaro ricavato, assumere nuovo personale nei tribunali, procure etc.
    Inoltre, quando giudici, magistrati e avvocati sbagliano o perché pressappochisti, superficiali, pigri o perché fannulloni quanto i furbastri del “cartellino”, paghino di tasca propria con proporzionata confisca di beni






    [SM=x44462]

    _________________


    Non condivido le tue idee, ma darei la vita per vederti sperculeggiare quando le esporrai.
1